Wookey motor-racing history and simulation forum
Would you like to react to this message? Create an account in a few clicks or log in to continue.

The models that I have always pushed to the limit

+2
wookey
Mansell5
6 posters

Page 6 of 8 Previous  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Next

Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Mon 28 Jun - 14:50

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 De_lac10

The sun, a Woman and a very special Dog

Il cane è proprio il fedele amico dell'uomo ?

Potrebbe apparire una questione alquanto banale per coloro che possiedono un animale domestico in casa,
ma se non foste voi il suo padrone, allora come si comporterebbe questo animale hai vostri occhi ?

Questo cane dal folto pelo scuro non è di mia proprietà, non conosco il suo proprietario e neppure quale sia il suo nome.
Tuttavia la prima volta che l'ho trovato vicino al mio cancello è stato qualche anno fa, e già in quella occasione mi aveva lasciata senza parole.
Non è un cane che abbaia, non ha mai fatto uso di tale facoltà animale, egli predilige assumere una posizione particolare ad ogni sua necessità.

Era un pomeriggio di mezza Estate e stavo prendendo il sole seduta sulla sdraio, quando volgendo lo sguardo verso il cancello intravedo la presenza di questo misterioso cane.
" Cosa ci fai fermo al mio cancello, cerchi la tua padroncina ? " non pretendevo certo una sua risposta, ma a volte lo scodinzolare della coda può dare una conferma alle nostre domande, ma purtroppo nulla... mi doveva capitare un cane che neppure abbaia, ho pensato tra me, ed allora cosa fare ? proviamo con del pane se ne vuole.
Dopo quella occasione il cane non si fece vedere per molti mesi a seguire, forse non ero stata abbastanza gentile offrendogli solo del pane, nonostante questo, ero rimasta molto incuriosita dal comportamento dell'animale e soprattutto dal modo con il quale si presentò a me la prima volta, forse cercava una persona in casa mia ma questo non potevo saperlo

Ieri pomeriggio ero in giardino con l'intento di prendere un pò di sole nonostante la comparsa di alcune nuvole scure. In questi giorni c'è molta tranquillità in strada e a volte si riesce a percepire i passi della gente che sosta davanti casa. Mentre leggevo il mio giornale preferito, mi sento osservata alle mie spalle, una sensazione strana da descrivere e così di riflesso mi giro e guardo il cancello con un senso di timore... Il cane misterioso era tornato a "bussare alla mia porta " un'altra volta !

Ero felice di rivederlo ancora con quel suo tipico atteggiamento gentile ed affettuoso verso una persona che non fosse la sua padroncina. A quel cane non serve la parola, la sua presenza infonde calore e serenità che non avverto in altri animali che conosco. Se il suo arrivo coincide ancora una volta mentre prendo il sole, questa fatto dovrebbe avere un significato che però tardo a comprendere. Questo cane non ha un nome e non conosco la sua provenienza ma il suo arrivo mi ha donato qualcosa di molto speciale, mi ha donato la sua amicizia con la quale le persone comuni condividono solo in certe occasioni, fidatemi di me...

----------------------------------------------

Is the dog really man's faithful friend?

It may seem a rather trivial matter for those who have a pet in the house,
but if you weren't the owner of him, then how would this animal behave you have your eyes?

This dog with thick dark fur is not my property, I don't know its owner or even what his name is.
However, the first time I found him near my gate was a few years ago, and already on that occasion he had left me speechless.
He is not a dog that barks, he has never made use of this animal faculty, he prefers to take a particular position for every need of him.

It was a midsummer afternoon and I was sunbathing sitting on the deckchair, when looking towards the gate I see the presence of this mysterious dog.
"What are you doing standing at my gate, are you looking for your mistress?" I certainly did not expect an answer, but sometimes the wagging of the tail can confirm our questions, but unfortunately nothing ... I had to have a dog that not even barks, I thought to myself, so what to do? let's try some bread if you want some.
After that occasion the dog did not show up for many months to follow, perhaps I had not been kind enough by offering him only bread, despite this, I was very intrigued by the behavior of the animal and above all by the way in which it presented itself to me. first time, maybe he was looking for a person in my house but I couldn't know this

Yesterday afternoon I was in the garden with the intention of getting some sun despite the appearance of some dark clouds. These days there is a lot of tranquility in the street and sometimes you can hear the footsteps of the people who stop in front of the house. While reading my favorite newspaper, I feel observed behind me, a strange sensation to describe and so in reflex I turn and look at the gate with a sense of fear ... The mysterious dog had returned to "knock on my door" a 'other time !

I was happy to see him again with his typical kind and affectionate attitude towards a person who was not his owner. That dog does not need the word, his presence instills warmth and serenity that I do not feel in other animals I know. If his arrival coincides once again while I take the sun, this fact should have a meaning that, however, I am slow to understand. This dog has no name and I don't know where he comes from but his arrival has given me something very special, he has given me his friendship with which ordinary people only share on certain occasions, trust me ...
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

wookey, Luigi 70 and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Thu 8 Jul - 11:28

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 De_lac11

La Donna e i motori, la Bellezza e la Velocità, la Sensibilità e la Tattica, la Fragola ed il Limone, la Bella e ... ma credo che mi abbiate capito

La presenza della femmina accanto alle vetture sportive è un'alchimia vecchia quanto il mondo o almeno fin dai tempi delle corse in auto e quindi parliamo di un periodo assai lontano.
I miei primi passi verso la conoscenza del mondo sportivo giunsero attraverso la presenza di mio padre e mio zio. Mentre mio padre si rivelò un uomo abbastanza contrario negli ideali sportivi della propria figlia, mio zio si dimostrò una persona dalla mente più aperta e disposto a considerare una nuova generazione di femmine al volante.

Gli anni passarono di stagione in stagione fino al mio 18° compleanno, data nel quale mi iscrissi a scuola per conseguire l'ambita Patente di guida. Nel frattempo in casa mia iniziò subito una accesa discussione a riguardo della mia decisione di conseguire la patente di guida senza il consenso di mio padre.
" Le ragazze devono prendere la patente di guida a 21 anni e non prima ! " mi urlò nelle mie orecchie mio padre, convinto come non mai dei sui concetti sulla donna al volante. Ero preparata a questa sfuriata di mio padre e dunque restai ferma sulla mia decisione e qualche settimana dopo iniziai a frequentare la scuola di guida.

Le automobili sono un mezzo di trasporto molto utile, mentre le automobili sportive sono una categoria di piloti che competono in una corsa contro ogni avversità. L'uomo è giunto prima in questa categoria, bisogna dare atto a questo, tuttavia anche una donna potrebbe seguire il medesimo interesse e forse in categorie minori. Avevo poche nozioni sportive nella mia testa  ma continuai a coltivare il mio interesse sportivo fino a dimostrare di poter guidare una automobile.

Il mondo attuale è cambiato rispetto a qualche secolo fa, ed oggi la donna combatte ancora per i propri ideali e molti di essi hanno ragguinto l'obiettivo prefissato. L'automobile è guidata da entrambe i sessi, ed io ho avuto l'opportunità anche di provare alcune automobili sportive che mi hanno lasciato il proprio stile di guida da utilizzare. Quando mio padre vide la mia patente di guida, ebbe un gesto di contentezza in cuor suo che traspariva dai suoi occhi lucidi e brillanti, ma la sua frase tuttavia fu qualcosa del tipo " Se hai conseguito la patente di guida, ora sei diventata una Motorizzata alla guida perciò spero che tu ti renda conto di ciò che vuol dire ! "

Ecco il motivo del mio discorso, non disprezzo l'uso della donna per reclamizzare un evento sportivo e neppure quando attraverso un attegiamento sensuale la donna si affianca ad una automobile da corsa. Vorrei che l'uomo capisse di più l'impegno di noi femmine motorizzate e che non ci paragonaste solamente a tutte quelle locandine di donne e motori dal singolare significato di Exciting Motor Sport.

---------------------------------------------------

The presence of the female next to the sports cars is an alchemy as old as the world or at least since the days of car racing and therefore we are talking about a very distant period.
My first steps towards the knowledge of the sports world came through the presence of my father and my uncle. While my father turned out to be quite a man against his daughter's sporting ideals, my uncle proved to be more open-minded and willing to consider a new generation of females behind the wheel.

The years passed from season to season until my 18th birthday, the date on which I enrolled in school to obtain the coveted driving license. In the meantime, a heated discussion immediately began in my house regarding my decision to obtain a driving license without my father's consent.
"Girls have to get driving licenses at 21 and not before!" My father yelled in my ears, convinced as never before of his concepts about the woman behind the wheel. I was prepared for this outburst from my father and therefore I stood firm on my decision and a few weeks later I began to attend driving school.

Cars are a very useful means of transport, while sports cars are a category of drivers who compete in a race against all odds. The man came first in this category, we must acknowledge this, however even a woman could follow the same interest and perhaps in lesser categories. I had little sporting knowledge in my head but I continued to cultivate my sporting interest until I proved I could drive a car.

The current world has changed compared to a few centuries ago, and today women still fight for their own ideals and many of them have achieved the set goal. The car is driven by both sexes, and I have also had the opportunity to test some sports cars that have left me their own driving style to use. When my father saw my driving license, he had a gesture of contentment in his heart that showed in his bright and shiny eyes, but his sentence nevertheless was something like "If you have obtained your driving license, now you have become a Motorized driving so I hope you realize what that means! "

This is the reason for my speech, I do not despise the use of women to advertise a sporting event or even when through a sensual attitude the woman joins a racing car. I would like the man to understand more about the commitment of us motorized females and that you do not compare us only to all those posters of women and engines with the singular meaning of Exciting Motor Sport.
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

Luigi 70 and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Sun 11 Jul - 16:28

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Grace_10

Regine di maestria e di eleganza

Il Sacro ed il Profano una convivenza di altri tempi che tuttavia ritroviamo sempre in competizione. Entrambe "Regine" per l'eleganza l'una e per la longevità dell'altra ma
entrambi due simboli iconici che non tramontano mai. Racchiudere in una fotografia due stili di vita è semplice ma comunicarne il significato richiede un concetto più fine
e ben conosciuto, ed io vorrei per quanto mi è possibile trattare questo dipo di connubio tra due mondi separati ma che hanno molto in comune.

La donna in confronto con la macchina ha sempre suscitato innumerevoli discorsi che hanno riempito decine e decine di libri a riguardo, e essendo anch'io una donna mi
sono trovata a fare le medesime considerazioni più o meno significative. Nel mondo dello sport dominato dall'uomo, contiene comunque una piccola zona dedicata alle
donne che hanno partecipato in gare agonistiche, e molte di esse hanno fatto la storia. Personalmente il mio agonismo sportivo non è molto elevato, direi che in molte
occasioni mi sono lasciata ferma ai bordi dei circuiti a cui ho partecipato virtualmente. Questo non pone a mio favore ma anch'io ho provato a sfidare l'antagonista maschile.

" Nel bene o nel male purchè se ne parli " recitava una celebre frase ed ora posso capire anche il motivo, perchè è essenziale mostrare le propire qualità anche se ci si trova
in svantaggio fin dall'inizio, nessuno può giudicare ogni cosa a priori, perciò credo che se fosse ancora viva la mia attrice preferita, lei sarebbe disponibile a porsi davanti alla
giuria per competere con il suo antico rivale ... l'automobile, ed il risultato non sarebbe così scontato.

---------------------------------

Queens of craftsmanship and elegance

The Sacred and the Profane a coexistence of other times that however we always find in competition. Both "Queens" for the elegance of one and for the longevity of the other but
both two iconic symbols that never set. To enclose two lifestyles in a photograph is simple but communicating their meaning requires a finer concept
and well known, and I would like as far as possible to treat this type of union between two separate worlds but which have a lot in common.

The woman in comparison with the machine has always aroused innumerable speeches that have filled dozens and dozens of books about it, and being a woman too, I
I am found to make the same more or less significant considerations. In the man-dominated world of sport, it still contains a small area dedicated to
women who have participated in competitive competitions, and many of them have made history. Personally my sporting spirit is not very high, I would say that in many
occasions I stopped at the edges of the circuits in which I participated virtually. This is not in my favor but I too have tried to challenge the male antagonist.

"For better or for worse as long as you talk about it" read a famous phrase and now I can also understand the reason, because it is essential to show one's qualities even if you are
at a disadvantage from the start, no one can judge everything a priori, so I believe that if my favorite actress were still alive, she would be willing to put herself in front of the
jury to compete with his ancient rival ... the automobile, and the result would not be so obvious.
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

Luigi 70 and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Thu 15 Jul - 21:17

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi10

Donne e non solo al tempo dei Motori

Benvenuti sul mio canale d'intrattenimento URLO catodico, un programma che analizza la figura femminile nel mondo dei Motori di ieri e di ... poco dopo.

Welcome to my entertainment channel Cathodic URLO, a program that analyzes the female figure in the world of motors of yesterday and ... shortly after.

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi11

Il ruolo della donna nel tempio della velocità non è sempre stato una mansione facile, qualche volta la donna doveva posare accanto al pilota
di turno per fare delle fotografie da tenere appese sulla parete dei ricordi. Erano gli anni della minigonna indossata con disinvoltura senza però
dimenticarsi del sorriso ... l'arma principale di noi femmine.

The role of the woman in the temple of speed has not always been an easy task, sometimes the woman had to pose next to the pilot
on duty to take photographs to keep hanging on the wall of memories. Those were the years of the miniskirt worn casually but without
forget the smile ... the main weapon of us females.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi12

Qualche volta la donna indossando una tutina di una mezza taglia più piccola della propria posava da sola a cavallo di una monoposto di F1.
Non era chiaro il motivo, ma alle donne il posto di guida non era permesso utilizzarlo e quindi occorreva un pò di fantasia e la fotografia è fatta.

Sometimes the woman, wearing a onesie half size smaller than her own, posed alone astride an F1 car.
It was not clear why, but women were not allowed to use the driver's seat and therefore needed a little imagination and the photograph is done.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi13

Bisogna dirlo, l'ala mobile venne inventata in America prima ancora di essere usata in F1. L'unico problema consisteva nel comunicare
alla donna quando muovere l'ala posteriore anche se era già difficile trovare una buona collocazione sul retro della vettura.

It must be said, the movable wing was invented in America before it was even used in F1. The only problem was communicating
to the woman when to move the rear wing even if it was already difficult to find a good location on the back of the car.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi14

Gli Sponsor sono la clorofilla della F1, essi infatti vanno collocati sempre nel punti strategici del circuito di gara, tuttavia non è ancora
chiaro il motivo di questa donna che utilizzò uno sponsor per coprirsi il seno che tra l'altro si reggeva da solo.
Per fortuna non reclamizzava una nota marca di Latte in polvere mi viene da aggiungere ...

The Sponsors are the chlorophyll of F1, in fact they must always be placed in strategic points of the race circuit, however it is not yet
clear the reason for this woman who used a sponsor to cover her breasts which, among other things, held up by itself.
Luckily she didn't advertise a well-known brand of powdered milk, I should add ...


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi15

Ma cosa vedono i miei occhi, una vettura sportiva presa d'assalto dai fotografi oppure una coppia di donne nude con l'intenzione di vendere
proprio quel modello ? Ci troviamo nel Salone per l'esposizione delle vetture che usciranno sul mercato e queste donne cercano di verificare
l'aerodinamica dell'automobile direttamente con il proprio corpo. Indecente è il termine che più le s'addice.

But what do my eyes see, a sports car stormed by photographers or a couple of naked women with the intention of selling
just that model? We are in the show for the cars that will be released on the market and these women try to verify
the aerodynamics of the car directly with your body. Indecent is the term that suits you best.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi16

Vi siete mai domandati il motivo che hanno gli inglesi per la guida a destra ? Con la presenza massiccia delle Ragazze Shell è stato
finalmente scopero il motivo. Ottima la postura del pilota che non toglie mai le mani dal volante neppure per un istante

Have you ever wondered why the British have for driving on the right? With the massive presence of the Shell Girls it was
finally find out the reason. The driver's posture is excellent and never takes his hands off the wheel, not even for an instant


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi17

Trofei e femmine in costume è questo il dolce sapore della gloria di qualsiasi pilota di F1 che si rispetti, tuttavia è da considerare che
sulla mensola del camino va disposto il trofeo ... senza la femmina che lo ha consegnato. Ottima la scena nel quale i migliori piloti di
quella brillante epoca brindano con le donne sedute sulle loro gambe affaticate dalla gara sportiva appena terminata.

Trophies and females in costume is the sweet taste of the glory of any self-respecting F1 driver, however it must be considered that
the trophy must be placed on the mantelpiece ... without the female who delivered it. Excellent scene in which the best drivers of
that brilliant era toast with women sitting on their legs tired from the sporting competition that has just ended.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi19

Passiamo al colore, ebbene si ho detto al colore che rende più chiaro il dettaglio degli slip della donna che inconsciamente si sdraia
direttamente sulla parte del tetto della vettura modello Porsche 914. Nel 1973 inizia l'uso della safety car ed è proprio questo modello
ad iniziare questo importante ruolo di soccorso durante le gare di F1. La robustezza che la Porsche mette nelle proprie automobili è
veramente un loro vanto, basti notare con quanta facilità il telaio della vettura sorregge il corpo aggraziato della femmina.

Let's move on to color, well yes I said to the color that makes the detail of the briefs of the woman who unconsciously lies down
directly on the part of the roof of the Porsche 914 model car. In 1973 the use of the safety car begins and it is this model
to start this important rescue role during F1 races. The sturdiness that Porsche puts in their cars is
truly their pride, just note how easily the chassis of the car supports the graceful body of the female.


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi18

Vorrei concludere con questa immagine che pone in me un profondo dolore femminile. La ragazza era vestita con un aderentissimo body
elasticizzato molto sgambato in stile Playboy compreso di un fiocco rosso appoggiato sul seno ... come se nessuno ci facesse caso.
Sulle gambe aveva un Collant effetto lucido con grammatura 15 e privo di cuciture e dico questo per coloro che non sono del settore.
In fine la ragazza impugna un ombrello per fare ombra sulla testa del pilota in una giornata di cielo coperto... perciò concedetemi di fare
questa considerazione, cosa è più umiliante di questo per una donna ?

I would like to conclude with this image that places a deep feminine pain in me. The girl was dressed in a very tight bodysuit
very high-leg stretch in Playboy style including a red bow resting on her breast ... as if no one notices.
On her legs she had a shiny effect pantyhose with a weight of 15 and without seams and I say this for those who are not in the sector.
Finally, the girl holds an umbrella to shade the pilot's head on an overcast day ... so allow me to do
this consideration, what is more humiliating than this for a woman?


The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Catodi20
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

Luigi 70, Konstantin and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by Luigi 70 Fri 16 Jul - 15:42

Da quest'ultimo post percepisco che stai uscendo dal tuo "periodo buio" Wink
... e la cosa mi rende felice... Very Happy
Keep Up the good work cheers

Luigi 70
Luigi 70
Grand Prix Winner
Grand Prix Winner

Messages : 1576
Date d'inscription : 2014-09-22
Age : 54
Localisation : Naples

De Lacrowe likes this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Fri 16 Jul - 22:25

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 De_lac13

Il ricordo è tutto quello che mi resta

Durante gli ultimi anni della vita di mio zio nel quale cercò di combattere contro la malattia che non desistè mai a cedere, io cercai
assiduamente di sostenerlo affinchè la sua forza d'animo potesse prevalere al dolore di cui soffiva costantemente. Negli ultimi sei anni
le speranze di mio zio camminarono sul filo della vita evitando di perdere quell'equilibrio che la nipote gli forniva attraverso il suo spirito
combattivo di cui disponeva. Sfortunatamente la situazione continuò a peggiorare ogni giorno fino al suo ultimo respiro che fece da quel
gelido e solitario letto d'ospedale. Successivamente ricordo il buio che si fece attorno a me e con esso la certezza che la vita sarebbe
cambiata in modo irreversibile. Dopo la scomparsa di mio zio, ho provato a raccontare sul forum la mia situazione per stimolare la mia
reazione contro quel dolore che mi soffocava da diverso tempo, e la solidarietà che posso ricevere la converto nella stesura di piccoli
argomenti non affrontati dal settore maschile. Pur facendo questo, non riesco ad esprimere quella vena bizzarra ben conosciuta negli
anni precedenti, tuttavia ritengo che scrivere sia un tentativo per cicatrizzare la ferita di cui soffre il mio cuore.
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

wookey, Luigi 70, Konstantin and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Mon 4 Oct - 21:07

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Chermantel

Oltre quello di Noi

E' la magia del vetro proteggere senza imprigionare
Stare in un posto e poter vedere ovunque, avere un tetto e vedere il cielo
Se lei vuole una cosa e però ne ha paura non ha che da mettere un vetro in mezzo
Tra lei e quella cosa potrà andarle vicinissimo
Eppure rimarrà al sicuro in quella tana meravigliosa e trasparente

C'est la magie du verre pour protéger sans emprisonner
Être au même endroit et pouvoir voir partout, avoir un toit et voir le ciel
Si elle veut quelque chose et qu'elle en a peur, elle n'a qu'à mettre un verre au milieu
Entre toi et cette chose tu peux être très proche
Pourtant, il restera en sécurité dans ce repaire merveilleux et transparent
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

wookey, Luigi 70, Konstantin and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Mon 25 Oct - 22:43

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 March_46

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 March_44

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 March_45

March 721 Politoys
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

wookey, Luigi 70, Konstantin and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by De Lacrowe Thu 28 Oct - 0:28

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 De_lac20

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 De_lac19

Like a Star @ heaven 1972 Pescarolo - Team Williams Motul ( March 721 )
De Lacrowe
De Lacrowe
F1 Driver
F1 Driver

Messages : 998
Date d'inscription : 2015-01-14
Age : 45
Localisation : Italy

wookey, Konstantin and Edge_CMT like this post

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by wookey Fri 29 Oct - 16:20

Did you provide for his (legendary) beard under the helmet? Smile
wookey
wookey
Admin

Messages : 9345
Date d'inscription : 2014-09-19
Age : 63
Localisation : Beit ech Chaar (Metn) - Lebanon

https://wookey.forumotion.com

Back to top Go down

The models that I have always pushed to the limit - Page 6 Empty Re: The models that I have always pushed to the limit

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Page 6 of 8 Previous  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Next

Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum